Informazioni legali

Società

Home page

Newsletter

Ti prometto che non dimenticherò mai - SHOAH: Il buio e la luce della speranza. Ingrandisci

Ti prometto che non dimenticherò mai - SHOAH: Il buio e la luce della speranza.

Nuovo

Dite: è faticoso frequentare i bambini.Avete ragione.

Poi aggiungete: perchè bisogna mettersi al loro livello, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli.
Ora avete torto. Non è questo che più stanca.
E' piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all'altezza dei loro sentimenti.
Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi.
Per non ferirli.
(Janusz Korczak)

Maggiori dettagli

13,00 €

Dettagli

Ragazze e Ragazzi di quinta dell'Istituto Montessori di Bollate

 
La vicenda della Shoah, che ha rappresentato la negazione più radicale dei diritti e della vita stessa di un intero popolo per il solo fatto di esistere, sollecita e consente di trasmettere alle nuove generazioni il valore e l'importanza della vita umana, dei diritti, delle regole e dei valori di base della società, di cui la scuola è centro vitale.
 
Commemorare a scuola il Giorno della Memoria deve quindi diventare un'occasione vera di apprendimento, di riflessione anche critica, di dialogo tra le generazioni, senza appiattirsi in una dimensione puramente celebrativa e convenzionale.
 
Far riflettere sulle figure dei Giusti offre inoltre ai nostri ragazzi, futuri testimoni ma cittadini già attivi della nostra società, di esercitare lo strano potere, usando le parole di Elie Wiesel, "di modificare il cammino della storia".
 
E' URGENTE FAR CRESCERE NUOVI TESTIMONI,
DAL MOMENTO CHE IL TEMPO 
STA PORTANDO VIA I TESTIMONI DIRETTI
DI QUANTO AVVENUTO.