Prodotti

Newsletter

RSS feed

Nessun RSS feed aggiunto

IL QUADERNO DELLE EMOZIONI

15,00 € tasse incl.

Aggiungi al carrello

9788894272901

Il Quaderno delle EMOZIONI – attività per conoscere le emozioni divertendosi.

Si tratta di attività che desiderano permettere al bambino di parlare delle emozioni.

Maggiori dettagli

30 altri prodotti della stessa categoria:

Educare alle emozioni è comprendere meglio se stessi.
Educare alle emozioni è rispettare il sentire degli altri.
Educare alle emozioni è educare alla vita.
(Rossella Legnaro)


Questo Quaderno presenta delle attività in forma ludica sulle emozioni primarie e secondarie.
Le prime si rivolgono, prevalentemente, ai bambini della fascia d’età 3-5 anni; le seconde ai bambini
della fascia d’età 6-8 anni.
Si tratta di attività che desiderano permettere al bambino di parlare delle emozioni, utilizzando il
termine emotivo corretto, attraverso il riconoscimento delle emozioni primarie (felicità, tristezza,
rabbia, paura, sorpresa, disgusto), delle emozioni secondarie (imbarazzo, vergogna, orgoglio,
colpa...), e la comprensione delle cause delle emozioni.
Perchè delle attività sulle emozioni?
E perchè in forma ludica?
Perchè il gioco può divenire uno strumento di educazione emotiva per iniziare ad esplorare il mondo
delle emozioni, per imparare a riconoscerle e a dar loro il nome corretto, per saperle esprimere e
gestire, perchè le basi della regolazione delle emozioni partono nell’infanzia.

Il Quaderno delle Emozioni è la nuova colorata proposta per lo svolgimento
di un percorso emotivo nella Scuola Dell'Infanzia e nelle classi del primo
ciclo della Scuola Primaria.
È indicato anche per i genitori, gli educatori e chiunque si trovi ad occuparsi
di bambini dai 3 agli 8 anni, in quanto rappresenta una preziosa possibilità
di educare alle emozioni attraverso delle semplici attività giocose che sono
da svolgersi nell'ordine indicato (dalla nr. 1 alla nr. 12) per permettere
al bambino di procedere inizialmente al riconoscimento delle emozioni di
base, successivamente all'espressione di esse ed infine alla comprensione
delle cause che le provocano.
Le attività proposte si trovano esclusivamente sul lato destro del quaderno
proprio per non influenzare in alcun modo il bambino nello svolgimento.
Le espressioni ed i colori utilizzati nella rappresentazione degli animali
sono stati ricercati e studiati a lungo per raggiungere l'obiettivo
prefissato.
L'impostazione generale risponde alla proposta di creare percorsi di
apprendimento volti a stimolare la curiosità in modo piacevole e con il
sorriso, per essere felici di imparare!


Rossella Legnaro è Grafologa Professionista specializzata in Età Evolutiva. Nella sua attività si occupa
prevalentemente del mondo adolescenziale ed infantile attraverso lo studio del segno grafico; opera con
Scuole Secondarie di Primo Grado in progetti relativi all'orientamento che consentono di poter rilevare le
potenzialità e le tendenze dei ragazzi per poter "accompagnarli" nel loro cammino evolutivo.
Collabora con la Scuola di Grafologia Exform di Udine e con psicologi nella stesura di analisi di personalità;
organizza inoltre, corsi in modalità online ai quali hanno già partecipato numerosi insegnanti, studenti e
genitori che permettono di comprendere, attraverso la rappresentazione grafica, l'universo emozionale
dei bambini.

Prefazione di Lara Carnovali - La Maestra Larissa

Capire si può e si deve! O, almeno, ci si deve provare perchè queste cose che si chiamano emozioni,
o sentimenti, o farfalle nella pancia o mani che prudono, o come vogliamo, sono la parte di noi che
più ci influenza come persone. Sono quelle molle che determinano il nostro agire, sono i filtri che
ci fanno guardare il mondo intorno attraverso lenti a volte rosa, a volte grigie. Capire, o cercare di
capire, è necessario; non solo capire, ma anche nominare.
Molta saggezza di antiche culture ci insegnano che, possedendo il nome della cosa si possiede la
cosa; lo sappiamo anche noi: possiamo dire di conoscere una persona se non ne ricordiamo almeno
il nome?
Il Quaderno delle Emozioni di Rossella Legnaro ci aiuta proprio a fare questo: conoscere e nominare.
Fin da quando si è piccoli, fin dall’infanzia, per imparare qualcosa di più non tanto sulle emozioni fini
a loro stesse, ma su di noi.
In un mondo in cui l’accento è sempre più posto sull’individuo, in cui si sprecano fior di citazioni
sull’importanza di prendersi cura di se stessi, nulla può essere più importante di una riflessione
metacognitiva sui processi emotivi. Parole grandi e complicate per dire che è importante guardarsi
dentro e capire come il nostro dentro influenza quello che si vede fuori.
Il lavoro con i bambini è tanto più importante perchè proposto in maniera ludica, divertente, accattivante,
ma allo stesso tempo profonda e stimolante. Le attività emotive con i nostri piccoli pongono le
basi per una serena crescita emotiva futura e per questo sono indispensabili a partire fin dalla tenera
età, fin dalla prima emozione che il bimbo manifesta il giorno della sua nascita.
È un percorso che inizia presto e non finisce mai e per questo strumenti come questo manuale possono
venirci in aiuto con le loro proposte, le loro idee e i loro spunti.
Sfogliate le pagine, fatele vostre e, a modo vostro, “giocatele” con i vostri bambini. E ricordatevi che
l’educazione emotiva non è solo per loro!