GREEN IS THE NEW BLACK

Newsletter

Informazioni legali

Società

POT BLACK - GIRASOLE

POT BLACK - GIRASOLE

Nuovo

La collezione Black è la migliore nel giardinaggio indoor in questo momento.
Non solo perché il nero si accompagna a tutto (è risaputo) ma soprattutto perché i colori sono messi in risalto da questa associazione.
E il problema del colore, il girasole nano che crescerà e fiorirà sorge un po' lì.

Maggiori dettagli

8,90 €

Dettagli

Kit completo per la coltivazione del girasole nano presentato in un vaso di ceramica nera, con un diametro di 6 cm nella parte superiore, stampigliato con la scritta Il verde è il nuovo nero, presentato in un cartoncino stampato a colori di formato 12 x 18 cm che mette in risalto il colorato visual del fiore di girasole nano.
Contiene 2 tamponi di terra di cocco compattata, da reidratare con circa 5 volte il loro volume di acqua tiepida.
Fornito con un pacchetto di semi di girasole nano.

Metodo di coltivazione:

  • Ricostituire la terra di cocco annaffiandola da 5 a 6 volte il suo volume in acqua tiepida: si gonfia all'istante. Riempi la pentola. Mettere da parte una piccola porzione per coprire la piantina.
  • Disporre 2 semi di girasole nani in piano, coprirli con la terra di cocco. Mettere da parte il resto della bustina per le altre semine.
  • Innaffia sotto una pioggia sottile usando uno spruzzatore manuale. Mantenere una leggera umidità nel terreno durante tutta la coltivazione.
  • Mettere la pentola a 18-20°C per una lievitazione rapida e uniforme. Non appena i germogli escono dal terreno, dare un'esposizione ben illuminata.

E dopo ?

Quando le piante sono fuori terra, mettile in piena luce. 10 giorni dopo, mantieni solo la pianta più forte.
Da questo passaggio, due possibilità. O teniamo la pianta nel suo vaso, la coltiviamo in piena luce, calda fino ad aprile-maggio prima eventualmente di portarla fuori.
Siamo quindi sorpresi di vederlo sbocciare. O lo trapiantiamo in un vaso individuale per iniziare un'altra semina… e così via.
In ogni caso togliere i girasoli solo quando il rischio di gelate è passato, ad aprile-maggio a seconda delle regioni.